prodotti locali nelle tavole dei ristoranti

Alghero: prodotti locali nelle tavole dei ristoranti

Parte a Luglio una prima sperimentazione del progetto di valorizzazione della filiera turistica del territorio: prodotti locali nelle tavole dei ristoranti

Data Articolo: 02/07/2016 14:55:00
/public/img/reporter/avatar.png

Algheroeventi24.it

star star star Reporter Gold

187 eventi pubblicati

37 notizie pubblicate

I prodotti agricoli e agroalimentari del territorio nei ristoranti algheresi: un progetto che finalmente si fa strada in modo concreto per qualificare e sostenerne la crescita nella direzione di una caratterizzazione dell’offerta gastronomica algherese, puntando sulla qualità, sull'identità e sulla creazione di strumenti di promozione e comunicazione.


Ha preso il via ieri - in un incontro di gruppo di progetto della Consulta comunale per lo
Sviluppo Economico e il Lavoro - il percorso finalizzato a coinvolgere i produttori agricoli e agroalimentari, nonché ristoratori e albergatori, nella creazione di un “Circuito della ristorazione tipica e del territorio ad Alghero”.

L'incontro si è svolto presso la sala conferenze Lo Quarter giovedì 30 giugno. Tanti i partecipanti, a testimonianza dell’importanza dell’iniziativa e del momento cruciale del progetto che da mesi sta portando avanti l’Assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Alghero. Un percorso iniziato qualche mese fa e portato avanti attraverso un confronto costante con gli operatori, le aziende, e con tutti i soggetti portatori di interessi e di competenze presenti nel territorio.

Nell'incontro ci si è confrontati sulle linee guida del progetto, sulle esigenze dei comparti coinvolti, sulla definizione di obiettivi condivisi e sui primi passi da fare per dare concretamente il via al progetto. Si è stabilito di partire nel mese di Luglio con una prima sperimentazione; in seguito, a partire dal mese di ottobre, raccolti i frutti di questa prima esperienza, si inizierà a strutturare e definire meglio le azioni del progetto. Il progetto nasce dalla volontà dell'amministrazione comunale di sostenere la crescita economica della città attraverso l'innovatività, la ricerca di standard di qualità e di distintività, la cooperazione e l'integrazione tra i comparti economici.

Nello specifico il progetto si propone di creare nuove opportunità di reddito e di commercializzazione per le imprese agricole, agroalimentari e della pesca, potenziando il mercato di primo riferimento, cioè quello locale; di qualificare e caratterizzare l’offerta gastronomica della nostra città, stimolando i protagonisti della ristorazione all’utilizzo del prodotto tipico e locale; rafforzare il sistema economico cittadino, in un’ottica di integrazione incrocio tra la domanda e l’offerta di prodotti; di promuovere l’immagine e la reputazione delle attività, attraverso la creazione di un valore aggiunto per le imprese che intraprendono percorsi di qualità.

Per l’assessore Natacha Lampis si tratta di un ottimo punto di partenza: «Siamo contenti del risultato emerso dall’incontro, abbiamo lavorato cinque mesi insieme agli operatori e le varie associazioni per definire le linee guide di un progetto di riqualificazione di alcuni tra i settori più strategici, sui quali vogliamo puntare in modo forte. Naturalmente siamo solo all'inizio e c'è ancora tanto da fare ma è importante che ieri tutti i presenti abbiano manifestato la volontà di dare avvio al progetto. E cosi faremo, coordinando e guidando una prima sperimentazione. Nei prossimi giorni saremo impegnati nella creazione del protocollo di lavoro della sperimentazione, nella creazione di un paniere delle produzioni del territorio e nella individuazione degli strumenti di promozione. Ma il progetto punta anche agli alberghi, alle mense scolastiche e a tutti i luoghi della ristorazione collettiva».

Il lavori del “Gruppo di progetto”, della Consulta per lo sviluppo economico e per il lavoro, si sono svolti con il coordinamento dall’Assessore allo Sviluppo Economico, e con la presenza dei rappresentanti delle seguenti categorie produttive:
Parco di Porto Conte, GAC (Gruppo di Azione Costiera)
Camera di Commercio di SS, Centro Commerciale Naturale “Al Centro Storico”
Istituto di Istruzione Superiore “Piazza Sulis” Alghero
Dipartimento Architettura Design Urbanistica – Uniss Dipartimento Scienze Umanistiche e Sociali – UNISS, Associazione Impegno Rurale
Cantina Sociale Santa Maria La Palma
Coldiretti Sassari
– Alghero
Confartigianato Confcommercio
Confederazione Italiana Agricoltori
Consorzio Agriturismo Alghero e territorio
Consorzio Turistico Riviera del Corallo.

Partecipano inoltre ai lavori l'Agenzia Laore, e i singoli Ristoratori e Produttori che hanno già dato o daranno la loro adesione al progetto.

Per manifestare la propria adesione si possono contattare gli uffici dello Sviluppo Economico, referente è la dott.ssa Casu Monica rintracciabile al 079/9978607, o via emailm.casu@comune.alghero.ss.it.

Tags

#Altre Notizie

Metti in evidenza il tuo Evento

Metti in evidenaza il tuo evento e raggiungi migliaia di utenti. Scopri le offerte a te riservate.

Offerte per gli eventi

Metti in evidenza la tua Impresa

Hai una azienda? Noi possiamo darti visibilità. Controlla le promozioni che ti abbiamo riservato. Clicca sul bottone qua sotto.

Offerte per le imprese

Contribuisci anche tu

Crea anche tu nuovi contenuti per SardegnaEventi24.it ed entra a far parte della community!

Segnala un evento

Scrivi un articolo

Diventa reporter

#Instagram

#Community

Classifica per eventi e articoli inseriti, visualizzazioni e condivisioni

I più popolari della settimana

Eventi visti: 13073
Notizie viste: 7789
Eventi visti: 7307
Notizie viste: 0
Eventi visti: 5926
Notizie viste: 172
Eventi visti: 4317
Notizie viste: 563
Eventi visti: 677
Notizie viste: 476

I più attivi della settimana

Eventi inseriti: 13
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 7
Notizie inserite: 3
Eventi inseriti: 1
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 1
Notizie inserite: 0
Eventi inseriti: 1
Notizie inserite: 0